Sconto 10% sul primo ordine: iscriviti alla nostra newsletter ed entra nel #clangeorgici Iscriviti ora

Cura delle piante

Qualche tempo fa abbiamo avuto modo di parlare di biostimolanti, oggi però è arrivato il momento di afferrare la lente d’ingrandimento per andare a guardare più nel dettaglio uno dei biostimolanti più amati in assoluto dal Clan Georgici: Bio Oro di Cifo!

I biostimolanti

Abbiamo già trattato i biostimolanti ma facciamo un breve riassunto: sono prodotti che affiancano la concimazione, andando ad integrarla senza sostituirla, tanto che possono essere utilizzati insieme ai concimi, quindi senza tempi da rispettare fra l’uno e l’altro, stando naturalmente attenti a non eccedere nelle quantità.

Non crea problemi di compatibilità nemmeno con Biotron, utilissimo per restituire fertilità al terreno.

I biostimolanti principali che si possono trovare nel nostro vivaio online sono: Bio Oro, Sinergon e Algatron, sono tutti e tre prodotti di origine naturale utilizzabili anche sulle piante edibili.

Quando scegliere quale? Andiamo subito a scoprirlo!

Una piccola premessa: non è utile mixare più biostimolanti, è consigliato sceglierne uno in base alla necessità e piuttosto alternarlo a concimazioni minerali.

Algatron

Aiuta a prevenire tutti i tipi di stress: idrico, termico, etc.

Si può utilizzare sia per via radicale sia per via fogliare.

Sinergon

Si usa post emergenza, per aiutare la pianta a superare condizioni di stress, utile anche per ristabilire piante debilitate o che non hanno un apparato fogliare molto esteso (utilizzando la modalità fogliare).

Bio Oro

Viene utilizzato per valorizzare la qualità di fiori e frutta.

Cos’è Bio Oro

Trattandosi del protagonista di oggi è essenziale parlare più nel dettaglio di questo prodotto.

Bio Oro dà il meglio di sé se dato in contemporanea ad un concime, apportando energia diretta e pronta all’uso alla pianta.

È un prodotto 100% naturale e 100% biologico compatibile con il disciplinare di agricoltura biologica, rendendolo adatto alle coltivazioni bio. Bio Oro è infatti composto da estratti organici, cosa che lo rende utilizzabile senza problemi anche sulle piante edibili, senza dover attendere né tempi di carenza né tempi di rientro.

È utilizzabile solo per via radicale, quindi non è possibile vaporizzarlo sulle foglie.

Non è un prodotto indicato per l’idroponica, piuttosto è preferibile prediligere Algatron o Sinergon e nutrizione utilizzando per via fogliare Asso di Fiori.

Cosa contiene?

Come dicevamo è composto da parti organiche, nello specifico sono catene di amminoacidi che apportano energia diretta alla pianta. Gli aminoacidi sono essenziali, essi infatti sono “i mattoncini” che vanno a costituire le proteine, rafforzando le funzioni legate al metabolismo e alla fisiologia della pianta.

Quando bisogna utilizzare Bio Oro

È un prodotto che promuove la fioritura e migliora notevolmente la frutta e la verdura, in termini di gusto, sapore, consistenza e profumo degli stessi.

Va a migliorare anche la allegagione, cioè la fase che si trova fra la fine della fioritura e la maturazione vera e propria del frutto. È una fase molto importante e delicata, essendo un periodo dove la pianta può essere soggetta a vari tipi di stress che possono portare alla perdita dei frutti o all’abbassamento percentuale dei fiori che si trasformeranno poi in frutti.

Bio Oro utilizzato prima e durante questa fase aiuta ad avere un’allegagione equilibrata, portando a maturazione molti più frutti.

Va bene anche sulle piante verdi?

Assolutamente sì, è un prodotto universale che si può utilizzare su tutti i tipi di piante anche se acquista molto più valore con piante fiorite e da frutto. Ad ogni modo anche sulle semplici piante verdi andrà a stimolare la crescita. Inoltre darà ottimi risultati anche su piante grasse e Orchidee.

Nel caso del prato aiuta ad ottenere un’erba più verde.

In che periodi dell’anno utilizzare Bio Oro

Come un classico biostimolante è possibile utilizzarlo dalla ripresa vegetativa (da inizio marzo) fino alla dormienza della pianta (verso ottobre). Essendo però un prodotto che va ad uniformare la fioritura e l’allegagione, anticipare la fruttificazione, etc. è un’ottima pratica utilizzarlo particolarmente sia in prevenzione sia durante queste fasi.

In generale può essere utilizzato 12 mesi l’anno, per favorire anche lo sviluppo di nuove foglie nelle piante verdi.

Come utilizzare Bio Oro

Utilizzare Bio Oro è molto semplice, andiamo a dare un’occhiata al procedimento:

  1. Diluire il prodotto nell’acqua di bagnatura (1 tappo per 3l d’acqua, sia per piante in vaso sia in piena terra);
  2. miscelare l’acqua;
  3. procedere con l’irrigazione radicale.

Ecco fatto 😉

La somministrazione radicale lo rende facile ed immediato ma ha anche un contro: non è consigliabile per trattare piante con stress derivanti dall’eccessiva irrigazione, in questo caso si consiglia Sinergon per via fogliare.

Condividi questo articolo

Articoli correlati