Category Archives

    Giardinaggio fai da te

  • All
  • Edgeworthia chrysantha, la curiosa pianta dei nodi

    Acquista qua la tua Edgeworthia!

    Edgeworthia chrysantha, oggi vi parliamo di lei. Non fatevi spaventare dal nome, non si tratta di una pianta particolarmente complessa, quel nome lo si deve a Michael Pakenham Edgeworth, il suo classificatore!
    È necessario dire però che ha degli aspetti piuttosto curiosi.

    Immaginatevi un profumato contorsionista super resistente e immune da malattie e parassiti.
    Ecco, questo strano personaggio sarebbe sicuramente la versione umana dell’ Edgeworthia chrysantha. Quantomeno speriamo che, se nel mondo esista davvero, abbia un nome più pronunciabile del suo alter ego botanico. Leggi Tutto

  • Una vera forza della natura, la Tillandsia!

    Acquista qua la tua Tillandsia preferita!

    Avete mai sentito parlare delle Tillandsie?

    Sono delle piante particolari e, quando diciamo “particolari”, lo intendiamo davvero.

    Basti pensare a ciò che nel nostro immaginario costituisce una pianta: terra, radici, fusto, rami, foglie e, qualche volta, anche fiori.

    E adesso invece immaginiamo una pianta che non necessita di terra. Allora la mente si sposta un po’ e magari pensa alle ninfee o ai fiori di loto, le piante acquatiche insomma.

    Ancora non ci siamo. Le Tillandsie non hanno nemmeno bisogno di crescere nell’acqua. Non vi sembra già strano così? Aggiungiamo anche un’altra bizzarria: non hanno radici sotterranee.

    Riuscite ad immaginare una pianta a cui mancano i primi 2 fondamenti che nella mente di ognuno simboleggiano il mondo botanico? Forse si fa un po’ fatica, ma vi assicuriamo che il viaggio fra le Tillandisie è un percorso straordinario che vale assolutamente la pena intraprendere. Rappresentano la forza della natura, certo non nella sua forma più vistosa e spettacolare, ma in una più piccola e aggraziata, tranquilla ma altrettanto tenace.

    Bene, meraviglia in spalla e via con l’avventura! Leggi Tutto

  • L’hamamelis, il fuoco d’inverno

    Abbiamo scritto poco tempo fa un articolo sul poetico calicanto, abbiamo parlato del suo particolare fare breccia dalla neve e spezzare, almeno ideologicamente, la monotonia dell’inverno. Oggi invece, un po’ sulle sue tracce, andiamo a presentarvi l’Hamamelis (di lui vi avevamo parlato anche in quest’altro articolo).

    L’Hamamelis non è fra le piante più conosciute ma merita sicuramente che si parli di lei! Va bene, in estate, in assenza dei suoi più caratteristici elementi somiglia al nocciolo, questo può far credere che non abbia una grande personalità, ma non è così. Coi suoi fiori colorati, arrivato l’inverno, è in grado di dare il meglio di sé. A differenza del calicanto i suoi fiori possono avere varie colorazioni, virando fino a raggiungere tinte aranciate e rosse. Quindi adesso immaginate di passeggiare in un parco e trovare, fra la neve, una meravigliosa pianta coperta di profumati fiori rossi, non sentite già un po’ di caldo torpore? Come se nel mezzo di quella fredda coltre bianca ci fosse un alto fuoco fatto di fiori. Leggi Tutto

  • Camellia Sasanqua, fiore d’inverno

    Trova qua la tua camellia sasanqua!

    I petali sono grandi e colorati, disposti ordinati e simmetrici intorno ad un centro giallo e vivo. Si spostano avanti e indietro, a passo con le correnti, danzano sulla neve e si distinguono nel bianco alzando fieri la testa. Signori e signore, oggi siamo lieti di presentarvi, sul nostro blog, l’incantevole camellia sasanqua!  Leggi Tutto

  • Il Marimo, l’alga-palla del Giappone!

    Adotta subito il tuo Marimo!

    Il Marimo viene inviato sgocciolato in un’apposita busta a tenuta stagna che ne preserva l’umidità. Viene poi ulteriormente protetto per scongiurare il rischio di eventuali urti. In questa condizione l’alga palla può conservarsi per diversi giorni ma la spedizione raggiunge qualsiasi località italiana in 24/48h.
    In ogni caso la merce è garantita fino alla consegna.

     

    Il Marimo non è una semplice pianta. O meglio, botanicamente lo è, ma insomma, con un nome come “Marimo” come si fa a non pensarlo più come un cucciolo?

    Poi basta vederlo, tondo e carino, mollemente a spasso nella sua boccia d’acqua e subito non è più “il Marimo” ma solo “Marimo”, neanche si parlasse di un pesce rosso. Eh no! Perché questa tenera alga palla non la troverete con la pancia rivolta verso l’alto dopo poco tempo. Sì, vi capiamo, tutti abbiamo vissuto almeno una volta la tristezza di vedere il nostro amico pesce rosso privo di vita a pelo d’acqua.
    Magari la sua boccia è ancora appoggiata su una mensola, vuota e desolata.

    Bene, è arrivato il momento di tirarla fuori. Spolveratela e riportatela ai suoi antichi splendori, arriva Marimo! Marimo non esalerà a breve il suo ultimo respiro ed è invece altamente probabile che vi accompagni per tutta la vostra vita e non solo! Accompagnerà anche i vostri figli, nipoti e ancora oltre. Infatti questa simpatica alga palla è estremamente longeva, arrivando a vivere fino a 2 secoli! Leggi Tutto