Piante carnivore: la Dionea muscipula

Dionaea_muscipula_bluetePianta erbacea carnivora con foglie composte da due pagine fogliari unite simmetricamente con al bordo dei piccoli denti morbidi per catturare ed evitare la fuga dell’insetto. Si chiude a scatto, grazie a sei piccoli sensori posti all’interno della trappola, quando nota l’insetto. Subito dopo la cattura la pianta inizia la digestione assorbendo le sostanze nutritive utili per il suo sostentamento. Durante l’inverno va in riposo vegetativo perdendo tutte le foglie ma tenendo in vita l’apparato radicale sotterraneo che produrrà nuove foglie in primavera. In primavera produce un fiore piccolo e bianco che solitamente si taglia per non rubaretroppe energie alla pianta.

Qui puoi acquistare la tua Dionea Muscipula!

ORIGINE: America del Nord (Nord Carolina e Sud Carolina)

ACQUA : somministrare acqua solo acqua distillata o piovana. Poni 1-2 cm di acqua in un sottovaso per 15 minuti e poi toglila per evitare la formazione di spore e muffe. MAI BAGNARE DA SOPRA, l’acqua va somministrata dal basso per capillarità.

UMIDITA’: è molto importante che il terreno sia sempre umido.

Dionaea-muscipula-510x514

LUCE: sole diretto il più tempo possibile per colorare le foglie di  rosso e per quindi attirare più insetti. Proteggila dalle correnti d’aria

TEMPERATURA: può sopportare temperature anche sotto lo zero senza pericolo di morte e infatti può restare all’aperto anche d’inverno. Non tollera gelate prolungate, in questo caso è meglio spostarle in una serra fredda.

TERRENO: dev’essere povero di nutrienti; l’ideale è un terreno misto composto da 2/3 di torba acida e povera di azoto e da 1/3 di sabbia o perlite per rendere il terreno drenante.

RINVASO: valutare il rinvaso in ogni singolo esemplare, cambiando il vaso con uno leggermente più grande e in plastica.

FERTILIZZANTE: non gradisce alcun tipo di concimazione poiché può essere fatale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *