Impariamo a conoscere Crocus, Iris e Giacinti

Abbiamo parlato nello scorso articolo dei bulbi autunnali (leggilo cliccando qui). Oggi proviamo ad entrare maggiormente nel dettaglio parlando di iris, giacinti e crocus, tra i più celebri fiori appartenenti a questa categoria. Trovi questi bulbi in vendita sul nostro e-shop, clicca qui per visitarlo.

Assicurati di avere tutta l’attrezzatura necessaria per procedere, se ti fa comodo puoi procurarti un trapiantatoio per mettere a dimora i bulbi cliccando qui.

I CROCUS

Sono piccole bulbose perenni e sono tra i primi a sbucare! Ne esistono circa 80 specie, di cui 30 coltivate, molti sono ibridi, selezionati per colori e dimensioni del fiore. I bulbi sono molto piccoli (dai 5 ai 7 cm), con forma ovale e produco uno o due fiori. Solitamente il fiore cresce prima delle foglie direttamente dal bulbo. Possiamo trovarli nei colori giallo, bianco, viola e anche striati e variegati. Le foglie sono circa 8-10 per bulbo e ricordano i fili d’erba poiché sono sottilissime.

I crochi sono piante a bassissima manutenzione, vanno messi a dimora e si deve attendere la loro fioritura. Hanno bisogno di un terreno fertile e ben drenato, possono soffrire infatti di muffe e funghi causati dall’acqua ristagnante.

ESPOSIZIONE: Prediligono il sole pieno e non temono né il gelo né il caldo afoso, poiché d’estate sono in riposo vegetativo. Vanno piantati a circa il doppio del loro diametro in profondità e circa il doppio del loro diametro tra l’uno e l’altro.

BAGNATURA: Si accontentano delle pioggie senza richiedere troppe annafiature. Se poste in vaso basterà bagnare il terreno con un bicchiere d’acqua a settimana per singolo vaso, mai lasciando il terreno troppo bagnato. Quando la pianta germoglia annaffia leggermente.

PROPAGAZIONE: Ogni 3-4 anni dissotterra i bulbi dai vasi e dividi i bulbilli, garantendo il giusto spazio ad ogni bulbo.

MALATTIE: Possono essere colpiti dalle malattie tipiche delle piante come malattie fungine e insetti parassiti. Per le malattie fungine agisci applicando un agente fungicida prima della fioritura e mai quando i boccioli si schiudono. Per quanto riguarda insetti e parassiti, che attaccano fiori e foglie, effettua un trattamento preventivo con agenti antiparassitari specifici. Trovi i prodotti che ti servono nel nostro e-shop, clicca qui.

Puoi trovare e acquistare una selezione di bulbi di Crocus cliccando qui!

I GIACINTI

Sono piante perenni che presentano fiori a grappoli molto profumati e coloratissimi dal blu all’azzurro, bianco, rosa o giallo. Le foglie sono carnose di color verde scuro e si schiariscono quando la pianta germoglia. La pianta può raggiungere fino ai 15 cm di altezza. La fioritura avviene tra marzo e aprile.

Metti a dimora i bulbi tra settembre e dicembre, quando inizia a fare freddo, aiutandoti con un piantatoio per bulbi, in un terreno di medio impasto, misto a sabbia grossolana, indispensabile in un terreno di partenza pesante e argilloso. Posiziona il bulbo a 10-15 cm di profondità e distanzia i diversi bulbi tanto da permettere una crescita agiata.

BAGNATURA: Irriga con dosi d’acqua sufficienti a rendere il terreno umido, fai attenzione a non eccedere poiché il bulbo tende ad ammuffire con il ristagno.

ESPOSIZIONE: È una pianta che preferisce le temperature miti e tende a girarsi verso i raggi del sole. Se coltivato in vaso e all’interno di casa fai attenzione a porre la pianta dietro i vetri di una finestra e mai in penombra. Teme il caldo afoso poiché il bulbo già fiorito può seccarsi.

MANUTENZIONE: Puoi togliere con un paio di forbici i fiori secchi e sbiaditi per aiutare la pianta a non consumare le sue energie per la prossima fioritura. In autunno puoi separare il bulbo madre dai bulbilli per non affaticarli nella prossima fioritura.

Puoi trovare e acquistare una selezione di bulbi di giacinti cliccando qui!

GLI IRIS

Sono piante perenni molto resistenti, sono anche conosciuti come Giaggiolo e in natura esistono circa 200 specie. In greco significa Arcobaleno infatti i suoi colori vanno dal rosa, rosso, blu, giallo, arancione sino al viola. La fioritura avviene tra marzo e aprile fino alla fine dell’estate. Hanno un profumo molto intenso. Molto decorative sono le foglie a forma di spada dal colore verde- azzurro.

ESPOSIZIONE: La messa a dimora viene fatta in autunno, ponendo i bulbi in una posizione non troppo esposta alle correnti d’aria, garantendo ore di sole e ore di ombra.

TERRENO: Crescono in un terreno normale ma anche asciutto e calcareo, mentre temono i terreni argillosi e pesanti, che conservando molta acqua, li fanno marcire. Aggiungi un concime specifico prima e durante la fioritura per dare forza alla tua pianta.

I bulbi vanno interrati ad una profondità di 8-10 cm.

BAGNATURA: Evita di annaffiare troppo per non provocare ristagni d’acqua, ma ricorda che senza acqua la tua pianta non cresce!

È consigliato pulire ogni anno il terreno dai bulbilli per dare spazio ai bulbi che potrebbero soffocare. Tieni sempre il terreno pulito dalle erbacce ed elimina con regolarità foglie secche e danneggiate.

Puoi trovare e acquistare una selezione di bulbi di Iris cliccando qui!

4 replies on “Impariamo a conoscere Crocus, Iris e Giacinti

  • PAOLA

    Ciao, i miei giacinti adesso sono sfioriti, e al posto dei fiori c’è un rigonfiamento tipo sacchettino tutto verde. Li lascio o li devo tagliare?
    Grazie.
    Ciao
    Paola

    Rispondi
  • Sara

    Ciao! Ho piantato dei bulbi di iris a ottobre, sono cresciuti bene, ma noto dei piccolissimi insetti verdi con antenne sulle foglie. Sono dannosi? Inoltre in uno dei vasi le foglie di un bulbo si stanno seccando, non sono cresciute come le altre e non hanno gli insetti. Cosa posso fare?
    Grazie!
    Sara

    Rispondi
    • Sebastiano Guarisco

      Sara buongiorno e grazie del contatto.
      Normalmente io sono per intervenire contro i parassiti solo se arrecano un reale danno alle piante. Usare pesticidi a largo spettro danneggia anche tutt la popolazione utile di api e farfalle.
      Se gli insetti non rovinano le foglie delle piante e le stesse non presentano malformazioni (a volte conseguenza di punture) direi di non intervenire, altrimenti puoi dare una passata con un insetticida per contatto tipo questo https://www.venditapianteonline.it/shop/insetticida-decis-jet-bayer/

      Se il bulbo dissecca le foglie prima della fioritura può essere che non abbia sufficiente acqua o che sia in una posizione troppo calda. In ogni caso se perde tutte le foglie estrailo e mondalo bene dalla terra, poi riponilo in un luogo fresco e asciutto in una scatola chiusa.

      Rispondi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *