Polyscias, un albero d’appartamento!

Acquista subito la tua Polyscias!

Polyscias… Polyscias chi di voi ha già sentito parlare di questa pianta?

Non è sicuramente fra le più conosciute, eppure ha una figura piuttosto affascinante. Guardandola sembra di poter riconoscere dei tratti orientali, probabilmente se ci trovassimo sulle rive di un fiume giapponese e la vedessimo fare capolino da una zona verde non ci stupiremmo affatto.

Anzi, si fonderebbe al paesaggio come se fosse stata appositamente progettata per seguire le forme sinuose degli alberi nipponici.

Da noi la Polyscias però viene allevata come pianta d’appartamento nonostante vedendola ricordi la fisionomia di un piccolo albero, quindi è perfetta per dare un tocco di raffinatezza, sicuramente originale, alle vostre case!

Insomma, chi non vorrebbe poter ammirare un albero in miniatura a casa propria?

 

POLYSCIAS

La Polyscias è una parente del Ginseng e dell’Edera! Non è però commestibile, sebbene in alcune aree le sue foglie vengano consumate.

Sono piante d’appartamento che appartengono alla famiglia delle Apiaceae e sono originarie dell’India.

Questa pianta può raggiungere un’altezza di un metro e mezzo all’interno degli ambienti chiusi, quindi non fatevi spaventare dal suo aspetto, nonostante sembri una pianta destinata a crescere moltissimo non farà diventare il vostro appartamento una casa sull’albero.

Il suo nome è piuttosto particolare, sebbene non sembri legato a particolari leggende. “Poly” proviene dal greco e significa “molti”, mentre “scias” “ombra”. Probabilmente in tempi antichi si era osservata la sua crescita in zone d’ombra, cosa che le ha fatto guadagnare questo curioso nome.

L’aspetto della Polyscias, come vi abbiamo già accennato, è piuttosto particolare: è come avere un albero da casa. Come le piante di cui via abbiamo già parlato nelle piante perfette per le zone di mezz’ombra degli appartamenti, la polyscias ama l’ombra. Sviluppa rami distintivi su cui crescono delle caratteristiche foglie dal basso verso l’alto. A seconda della varietà le foglie possono essere verdi, giallo o bianche, inoltre si diversificano anche per la forma che può essere o tonda o a cuore.

La Polyscias tende a svilupparsi verso l’alto, mantenendo così una figura compatta che si adatta perfettamente anche a chi dispone unicamente di spazi ridotti.

 

FIORITURA

Questa incantevole pianta riesce anche a fiorire. I fiori crescono in infiorescenze di circa 15cm, nei paesi tropicali ai fiori seguono le drupe.

Naturalmente dentro casa non persistono le condizioni ottimali, per cui ci dovremo accontentare di ammirare i fiori!

 

PRENDERSI CURA DELLA POLYSCIAS

Veniamo quindi al dunque, come possiamo prenderci cura di questa pianta tanto particolare? Ve lo diciamo subito!

ESPOSIZIONE

Nelle nostre case la Polyscias si troverà bene in zone di mezzombra, sopporta bene anche la luce ma mai diretta.

TEMPERATURE

Nonostante sia piuttosto resistente è meglio tenerla in un ambiente che non scenda sotto i 15°C per evitare che la pianta possa danneggiarsi.

ANNAFFIATURE

Non vi preoccupate per le bagnature, sarà la pianta stessa a dirvi quando è il momento di darle da bere! Toccate il terreno e quando lo sentite quasi asciutto innaffiate abbondantemente.

Prestate solo attenzione a non lasciarla asciugare troppo e, al contempo, a non creare ristagni idrici.

Queste piante, essendo comunque delle tropicali, amano molto l’umidità. Ricordate quindi di non tenerle in ambienti troppo secchi e, in caso, di tenerle vaporizzate.

TERRENO

Il terreno ideale per queste piante è a base acida, argilloso, ricco di sostanze nutritive e ben drenante.

Noi vi consigliamo il nostro Florenpot, un terreno appositamente studiato per far sentire a casa le vostre piante d’appartamento!

CONCIMAZIONE

Durante i mesi estivi è possibile fertilizzare la Polyscias anche una volta a settimana, ma questo porterà la pianta a crescere ancora più velocemente. Per cui se volete controllare maggiormente le sue dimensioni riducete le concimazioni.

MOLTIPLICAZIONE

Il metodo ideale per propagare la Polyscias è attraverso talea.

È possibile fare una talea in qualsiasi periodo dell’anno, ma come per le altre piante maggio è il periodo migliore.

POTATURA

La pianta se non potata potrebbe crescere, prendendosi più dello spazio che potete metterle a disposizione, per questo a volte può rendersi necessario ricorrere alla potatura.

La Polyscias trae molti benefici dal taglio delle punte, infatti questa pratica la incoraggia a crescere in modo più folto e armonioso.

MALATTIE

Fortunatamente queste piante godono di una buonissima salute, cosa che però non le rende immuni da tutto, soprattutto da fastidiosi parassiti quali: cocciniglia, mosche bianche e afidi.

Nel caso in cui la vostra pianta venisse attaccata tenete i nervi saldi ed intervenite con un buon insetticida.

 

LE POLYSCIAS DEI VIVAI LE GEORGICHE

Quai ai Vivai le Georgiche ospitiamo due meravigliose varietà di Polyscias, ve le presentiamo!

  1. Polyscias fruticosa “Hawaiian”
    Questa Polyscias è una pianta d’appartamento dal portamento cespuglioso, raggiunge l’altezza di circa 100-120 centimetri. Sviluppa rami ad intervalli regolari e piccoli fiori appariscenti in estate.
  2. Polyscias “Fabian”
    Molto apprezzata per il suo fogliame decorativo, possiede un tronco che assomiglia a quello di un bonsai e grande foglie di forma ovale, di colore verde lucido, bordate di rosso-bordeaux. Coltivata in appartamento raggiunge un’altezza di circa 100-150cm.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *