Fatsia japonica (Aralia sieboldii)

16,00 32,00 

Svuota
 

Descrizione

La pianta di Fatsia japonica (Aralia sieboldii) è una pianta d’appartamento sempreverde, appartenente alla famiglia delle Araliaceae ed originaria del Giappone e della Corea del Sud. Portamento espanso, arrotondato, con spessi rami di grandi foglie coriacee, di colore verde scuro, suddivise in 8 lobi marcati da venature chiare, le foglie hanno lunghezza massima di 30/35 cm. In autunno produce fiori a 5 petali, di colore bianco crema, larghi 6 mm, in ombrelle a picciolo lungo, larghe 2,5-4 cm, seguono piccoli frutti sferici, di colore nero. Coltivata in vaso, la pianta raggiunge un’altezza di circa 150 centimetri. Necessita di molta luce, ma non del sole diretto, evitare colpi d’aria ed innaffiare regolarmente. Apprezzata anche la sua coltivazione in giardino, nei luoghi in cui l’inverno è mite, è ideale per ampi spazi ombrosi per giardini a selva o in prossimità di corsi d’acqua, adatta anche per essere collocata in un giardino zen, coltivata in vasi o fioriere.

  • Famiglia: Araliaceae
  • Provenienza: Giappone, Corea del Sud
  • Luce: molta luce, non sole diretto
  • Temperatura ideale: 15-18 °C
  • Annaffiatura: mantenere il terreno umido, evitando i ristagni idrici
  • Terreno: morbido e drenante, in vaso terriccio universale
  • Concimazione: 1 volta al mese somministrare del concime liquido per piante verdi
  • Riproduzione: talea, seme, polloni

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Esposizione

Vaso

,