Fungo Cardoncello (Pleurotus eryngii)

10,00 20,00 

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:
 

Descrizione

Il Fungo Cardoncello (Pleurotus eryngii) è noto fin dall’antichità, ed è tra i funghi più buoni e prelibati, è carnoso e sodo, dal sapore dolce e gradevole. Il capello è di colore beige-biancastro o bruno-camoscio chiazzato da macule più scure, la colorazione cambia in base al tipo di clima (più chiara quando esposto al sole). Reperibile in diverse aree del Sud Italia, come Puglia, Sardegna e Sicilia, dove è possibile trovarlo dall’inizio dell’autunno alla primavera. Contiene dall’85-90 % di acqua, il 4-5 % di zuccheri, il 3,8-4 % di proteine, lo 0,4-0,7 % di grassi, presenti tutti gli amminoacidi principali e le vitamine. Viene largamente impiegato in diete ipocaloriche per il basso contenuto di grassi e per il ridotto valore energetico. In cucina, il gambo è ideale per la preparazione dei brodi, il cappello per la preparazione di risotti e piatti come le “cappelle dei cardoncelli”, cosparse di pangrattato, olio e formaggio grattugiato, si accosta bene al pesce, alle cozze, ai gamberi ed ai frutti di mare. Si può preparare trifolato con aglio, prezzemolo e vino bianco o gratinare in forno, perfetto anche sulla pizza ed essiccato.

KIT PRONTA COLTIVAZIONE: è la soluzione più semplice e meno laboriosa per avere ottimi funghi in poco tempo.

COME FARE: una volta ricevuta la confezione effettua dei taglietti di 2-3 cm sulla plastica che avvolge il substrato, i funghi spunteranno dalle aperture che hai inciso. NOTA BENE: se vedi i funghi spuntare sotto la plastica non in prossimità di un taglio effettuare altre incisioni per permettere al fungo di uscire
DOVE COLTIVARE: locali chiusi quali stanze di abitazioni, cantine, garage, stalle, fienili, etc. oppure all’aperto in angoli riparati dal sole e dal vento del tuo orto o giardino. Si consiglia di coltivare in una zona di penombra, non esporre mai ai raggi diretti del sole o al vento.
TEMPERATURA DI COLTIVAZIONE: 10-25 °C

MICELIO 100 gr. : se hai scelto questa soluzione dovrai avere a disposizione un substrato adatto o della paglia su cui “seminare” il micelio.

COME FARE:
procurati della paglia di grano bionda, di buona qualità. Tagliala in pezzetti di 2-3 cm. e annaffiala con acqua per 1-2 giorni rimescolando affinché sia uniformemente umida. Lasciala sgocciolare.
Procurati dei sacchetti di plastica da circa 5-10 litri (tipo surgelatore). Mescolate la paglia bagnata con il micelio e riempite i sacchetti, ripiega senza sigillare in modo che il micelio respiri
Mantenere il sacchetto seminato a 25-28°C per 30-40 giorni finché tutta la paglia non sarà invasa da una muffa bianca di odore gradevole. A questo punto l’esperimento è riuscito!
Sposta il sacchetto in terrazzo o in giardino, in un angolo in ombra perenne e riparato dal vento
Taglia la parte superiore del sacchetto di plastica rifilandolo a livello del composto e ricoprilo con 2-3 cm di terra di campo che dovrai mantenere umida. I primi funghi cominceranno a nascere dopo circa 15-20 giorni dall’apertura del sacco
TEMPERATURA IDEALE PER LA NASCITA DEI FUNGHI: 15-25°C
QUANTITA’ DI MICELIO NECESSARIA: 100 gr. di micelio per 10 litri di paglia

E’ consigliabile attenersi sempre alle istruzioni riportate sulla confezione.

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Confezione

,