Sconto 10% sul primo ordine: iscriviti alla nostra newsletter ed entra nel #clangeorgici Iscriviti ora

Hylocereus costaricensis – polpa rossa (autofertile) [Vaso Ø17cm]

Pitahaya o Pitaya del Costa Rica, Frutto del Drago

Selenicereus costaricensis

COD: 05536-55 Categoria: Tag: ,

35,90

Disponibile

Descrizione

La pianta di Hylocereus costaricensis o Pitaya del Costa Rica appartiene alla famiglia delle Cactaceae ed è originaria della Costa Rica, Panama e Nicaragua. Rampicante tentacolare che in natura cresce su altre piante che ne fanno da sostegno, produce frutti commestibili di colore rosso, con polpa cremosa rosa e con numerosi semi neri. Il gusto è dolce e delicato, con pochissime calorie. I fiori sono grandi, di colore giallo-bianco e fioriscono solo di notte. La pianta necessita di sostegni e va posizionata in zone luminose, schermata nei mesi/ore di forte insolazione. Temperatura minima: 15 °C.

  • Famiglia: Cactaceae
  • Provenienza: Costa Rica, Panama, Nicaragua
  • Luce: molta luce, schermata nei mesi/ore di forte insolazione
  • Temperatura minima: 15 °C
  • Annaffiatura: mantenere il terreno umido, evitando i ristagni idrici
  • Terreno: morbido e drenante, terriccio universale
  • Concimazione: in primavera/estate somministrare del concime per piante grasse
  • Riproduzione: seme, talea rami

ATTENZIONE: la pianta in vendita è autofertile ma può essere necessario aiutare l’impollinazione manualmente, soprattutto se in assenza o scarsità di animali pronubi notturni (come falene, pipistrelli, ecc).

Tassonomia

Nome volgare: Pitahaya o Pitaya del Costa Rica, Frutto del Drago

Nome scientifico: Selenicereus costaricensis

Famiglia: Cactaceae

Genere: Hylocereus

Specie: H. costaricensis

Origini: Costa Rica, Panama, Nicaragua

Caratteristiche alla vendita

Vaso: Ø 17 cm

Altezza alla vendita: 80 - 100 cm

Caratteri botanici/tecnici

Gruppo: Alberi da Frutto