Prunus spinosa (Prugnolo, Pruno selvatico, Spino nero)

15,00 20,00 

Svuota
 

Descrizione

La pianta di Prunus spinosa (Prugnolo, Pruno selvatico, Spino nero) è un albero deciduo folto, cespuglioso e spinoso, con foglie da ellittiche a obovate, verde più o meno intenso, lunghe fino a 5 cm, virano al giallo in autunno. Ad inizio e metà primavera, prima delle foglie, compaiono fiori a coppa, di colore bianco neve, larghi fino a 1,5 cm, seguiti da frutti globosi, commestibili, di colore nero, larghi 1,5 cm. Raggiunge l’altezza di circa 5 metri. Varietà rustica che si adatta a terreni sassosi e poveri, può formare un intreccio a forma di siepe molto fitto, impenetrabile, per questo anticamente veniva utilizzato dai contadini per proteggere i confini dei terreni e fornire protezione agli animali. Allo stato selvatico ha un fusto irregolare, a volte contorto, la corteccia è grigio scura, i rami sono sottili e spinosi, le spine acute e pungenti. Aspettando il mese di Ottobre, i frutti sono dolci e gradevoli per il consumo fresco, spesso utilizzati per la preparazione di conserve invernali. Albero coltivato per il frutto e per le splendide fioriture, ideale come pianta focale, per viali, in piccoli giardini.

Famiglia: Rosaceae

Provenienza: Europa, Russia, regioni mediterranee

 

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Altezza

,