Viburnum x bodnantense, incantevole come un ciliegio ma molto più resistente!

Acquista subito il tuo Viburnum x bodnantense

Piccoli fiori rosa, un portamento elegante, una figura che richiama l’oriente.

Già all’interno della vostra mente risuona il campanellino del ciliegio? Ebbene vi sbagliate, oggi non siamo qui per parlarvi di lui, bensì del Viburnum x bodnantense.

Altrettanto aggraziato e decorativo, Vinurnum x bodnantense può fare concorrenza a quella che è una delle piante più amate legate al paese del Sol Levante. Se volete qualcosa di particolare ma altrettanto bello vi consigliamo di tenere in considerazione questa pianta dai fiori che raggruppati formano delle piccole sfere. Se fossimo a dicembre le paragoneremmo alle palline di Natale, ma visto che siamo ancora ai primi di marzo ci tocca trovare una similitudine meno festiva.

Diciamo quindi che se volete una pianta cheerleader sempre pronta a fare il tifo per voi con i suoi pompon, avete trovato quello che fa per voi!

Andiamo subito a conoscerla!

 

Viburnum

Prima di scendere nel dettaglio e parlarvi del Viburnum x bodnantense facciamo una piccola introduzione a quello che è il suo genere. Il genere Viburnum è molto vasto e comprende più di 200 sempreverdi e arbusti decidui, a volte perfino alberi. Sono diffusi in svariate zone dall’Asia al Suda America. Sono generalmente coltivati per il fogliame, per i fiori e i frutti. In molte specie decidue i colori migliori si possono ammirare in autunno. Le fioriture sono generalmente bianche, crema o rosa.

La temperatura sopportata varia in base alla specie, partendo da -5/1°C fino a -20°C.

 

Viburnum x bodnantense

Il Viburnum x bodnantense è un ibrido fra il V. farreri e il V. grandiflorum, ideato da Charles Puddle nel 1935. Fa, come già detto, parte del genere Viburnum, ed è un arbusto deciduo, con foglie lobate di circa 10cm, color verde scuro, tendente più al bronzeo quando le piante sono giovani. I fiori sono piccoli e virano dal rosa/rosso al bianco/rosa, questi raggiungono dimensioni circa 1cm ma crescono riunendosi in mazzolini che ricordano dei bellissimi pompon grandi fino a 7cm, seguiti da bacche non commestibili blu, viola o nere.

La caratteristica che lo ha reso noto sono i fiori rosa estremamente profumati in grado di attirare uccelli e farfalle. Nei climi più freddi, questi temerari fiorellini dall’aria fragile, dimostrano la loro audacia fiorendo dagli steli nudi dalla fine dell’inverno fino all’inizio della primavera. Se invece vi trovate magari al sud, dove l’inverno non è mai troppo rigido, i fiori cominceranno a presentarsi già dal tardo autunno fino all’inizio della primavera.

 

Prendersi cura del Viburnum x bodnantense

Benssimo, abbiamo visto quanto bello e profumato è il nostro Viburnum x bodnantense, ma adesso veniamo a come prenderci giusta cura delle sue necessità. Una piccola premessa è che è buona pratica metterlo in zone riparate dal vento per evitare che le folate possano rovinare i fiori.

LUCE

Si trova bene in zone di pieno sole e mezzombra. Naturalmente più sole riesce ad avere e più la fioritura sarà rigogliosa.

ACQUA

Richiede bagnature regolari, in particolar modo nei mesi più caldi. Verso la fine dell’autunno e l’inverno le irrigazioni possono essere diradate.

TERRENO

Predilige terreni mediamente umidi e ben drenati, apprezza particolarmente l’aggiunta di humus al terreno.

TEMPERATURA

È una pianta da esterno piuttosto resistente (fino a -20°) ma le gelate tardive potrebbero uccidere i boccioli dei fiori.

CONCIMAZIONE

Fertilizzare una volta l’anno con un concime bilanciato universale, meglio fare questa operazione prima che cominci a crescere il fogliame. Poi nei mesi caldi concimare con più regolarità con un fertilizzante per arbusti da fiore.

PROPAGAZIONE

Il Viburnum x bodnantense si propaga mediante talea legnosa in estate.

MALATTIE

È una pianta molto resistente sia alle malattie sia agli insetti dannosi, potrebbe però essere soggetta a macchie fogliari.

 

I Viburnum x bodnantense de le Georgiche

Questi ibridi di Viburnum sono molto versatili, nei loro massimo 3m di altezza, in quanto per ogni stagione hanno un lato da mostrare: in primavera i fiori, in estate un fogliame rigoglioso e colori autunnali molto piacevoli.

  1. Viburnum x bodnantense “Dawn”
    è un arbusto ornamentale produce fiori di colore rosa scuro da dicembre a marzo. Può raggiungere un’altezza massima di 3m.
  2. Viburnum x bodnantense “Charles Lamont”
    Arbusto ornamentale dalle infiorescenze profumate di colore rosa luminoso da dicembre a marzo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *